» INDIETRO «  

Certificazioni

 

Politica per la Qualità, Sicurezza, Ambiente e Responsabilità Sociale

 

Arcas  si impegna a migliorare i propri metodi e le procedure di lavoro per arrivare, con progressi misurabili, a fornire servizi eccellenti e prodotti esenti da difetti.

Arcas ha realizzato il proprio Sistema di Gestione conforme agli standard internazionali ISO 9001, ISO 14001, OHSAS 18001 e SA8000, che permetta di garantire efficienza interna e una migliore predisposizione a soddisfare le esigenze dei Clienti, il rispetto dell’ambiente, garantire un livello di sicurezza adeguata e la soddisfazione interna dei lavoratori.

Arcas ha deliberato di adottare una politica integrata, in modo tale da indirizzare in maniera univoca la scelta delle strategie e delle attività conseguenti.  

L’impegno prioritario di Arcas è quello di fornire un prodotto che risponda alle richieste del mercato, qualitativamente elevato, conforme ai requisiti del cliente ed alle normative cogenti nel settore delle costruzioni, nonché delle normative internazionali, ai principi universalmente accettati e alle norme fondamentali dell’ILO

Al fine di mettere in atto e migliorare il sistema di gestione integrato, Arcas ha analizzato e considerato le variabili del proprio contesto, classificato le parti interessate e le loro esigenze ed ha individuato i rischi strategici e le opportunità di sistema.

Un’accurata gestione delle risorse umane con strategia di motivazione, formazione, addestramento e consapevolezza sono le leve fondamentali per accrescere sia la competenza del personale sia la cultura ambientale e della qualità nonché operare in un clima di fattiva cooperazione tra tutte le funzioni aziendali (compresi clienti e fornitori).

Arcas intende rafforzare la presenza sul mercato territoriale, mediante il raggiungimento di importanti obiettivi che vanno dal rafforzamento della propria immagine, all’alta conoscenza del mercato, alla forte consapevolezza che qualità consiste, oltre che nel raggiungere la piena soddisfazione del cliente, nel rispetto dell’ambiente e dei lavoratori e nella capacità di proporre un servizio in  grado di soddisfare il mercato.

La Direzione, ha identificato i seguenti obiettivi:

1.       Garantire la remuneratività del capitale investito;

2.       Prevenire e ridurre gli impatti ambientali della propria attività:

·         attivare un attento controllo dei consumi energetici al fine di cogliere tutte le

·         opportunità per la loro riduzione;

·         mantenere un attento controllo delle emissioni in atmosfera e dispersioni di materiali

        nell' ambiente circostante;

·         Gestire attentamente tutti i residui del processo, attivando le azioni orientate al loro    recupero o riciclaggio, quando possibile, e comunque alla loro riduzione;

3.       Soddisfazione del cliente:

·         essere a conoscenza delle esigenze dei propri clienti;

·         sviluppare, nell’erogazione dei servizi, competenza ed efficienza;

·         garantire la rispondenza alla normativa cogente;

·         puntualità nei tempi di consegna lavori e competitività economica;

 

4.       Garantire il coinvolgimento di tutte funzioni aziendali quali parte integrante del Sistema:

·         Devono garantire lo svolgimento dei compiti loro assegnati seguendo le metodologie previste, mirando al raggiungimento degli obiettivi che l’azienda si prefigge;

·         Devono sviluppare la capacità di critica/analisi e migliorare il proprio operato tramite il controllo delle proprie attività e l'adozione tempestiva delle azioni correttive;

·         Divulgare, tramite riunioni informative, i risultati ottenuti ed i punti critici da migliorare, così da aumentare la collaborazione del personale per migliorare costantemente la qualità aziendale e gli aspetti ambientali;

·         Accrescere la motivazione degli stessi anche attraverso il costante addestramento e formazione di tutto il personale, di qualsiasi livello, che ha parte operante e influisce direttamente o indirettamente sulla qualità dei processi e sui servizi;

·         Condividere con i propri dipendenti le fasi e la struttura della gestione integrata, per rendere partecipi e informati sulle procedure e benefici portati dall'attuazione di questo sistema.

 

5.       Garantire attraverso i controlli in process ed i collaudi finali, un opera affidabile e rispondente ai requisiti espressi dal Cliente, a quelli cogenti applicabili;

6.       Perseguire il continuo miglioramento dei propri processi mediante attività basate sull’individuazione e sulla misurazione degli stessi.

7.       Raggiungere un ottimo livello di esecuzione in corrispondenza con quanto commissionato (in termini di precisione, ripetibilità, finitura) delle opere realizzate;

8.       Analizzare i rischi e le opportunità cui l’azienda è sottoposta, oltre al mercato in cui opera ed i competitor, in modo tale da gestire al meglio le possibili interferenze e problematiche, prima che le stesse si presentino.

9.       Selezionare i propri fornitori affinché siano in grado di garantire prodotti di qualità elevata, nonché la conformità alle normative cogenti.

10.   Ottenere un miglioramento continuo della qualità delle opere e dei servizi resi anche attraverso una collaborazione con fornitori qualificati, l’analisi del mercato e dei competitor;

11.   Quantificare impegni ed obiettivi da rivedere ogni anno per verificarne il raggiungimento o per valutare le deviazioni e discutere le ragioni per cui si sono realizzate, per attuare le opportune azioni correttive o piani di miglioramento.

12.   Garantire il rispetto agli obblighi di conformità ed alle norme internazionali, europee, nazionali e locali, in riferimento alla qualità del servizio erogato, alla tutela del diritto del lavoro, alla tutela dell’ambiente, a quelle relative all’igiene e alla sicurezza dei lavoratori.

13.   Conformarsi a tutti i requisiti della norma SA8000 per la tutela dei lavoratori in particolare vietando espressamente il lavoro infantile, obbligato, il traffico di esseri umani e qualsiasi forma di discriminazione, il diritto di associazione e di contrattazione collettiva, rispettando le procedure disciplinari previste dal CCNL applicato e garantendo una remunerazione e un orario di lavoro che rispettino le vigenti normative.

La Direzione Arcas si impegna a perseguire gli obiettivi enunciati adottando gli strumenti

previsti dal Sistema di Gestione Integrato e nello specifico:

 

1. Effettuare e riesaminare i fattori di contesto e le esigenze delle parti interessate individuando e valutando i rischi e le opportunità di sistema.

 

2. Garantire che la Politica Integrata sia diffusa, compresa ed attuata a tutti i livelli aziendali, a tutti coloro che operano per conto di essa e resa disponibile a tutte le parti interessate.

 

3. Utilizzare, tecnologie volte al miglioramento continuo della qualità del prodotto, della tutela ambientale e della sicurezza nonché adottare le migliori tecniche disponibili sul mercato per migliorare le performances delle opere;

 

4. Comunicare la politica e gli obiettivi del sistema di gestione integrato agli stakeholder;

 

5. Comunicare le performance aziendali, attraverso l’emissione annuale del Bilancio di     Sostenibilità, a tutti gli stakeholder favorendone il coinvolgimento;

6. Formare e sensibilizzare tutto il personale e in particolare i responsabili aziendali nell’attuazione del Sistema di Gestione Integrato, in modo che le linee direttrici di questa politica e gli obiettivi concreti in materia di qualità, ambiente,  sicurezza  e responsabilità sociale siano compresi e recepiti da tutto il personale ai vari livelli;

 

7. Implementare efficaci metodologie di aggiornamento delle prescrizioni legali applicabili ad ogni singola organizzazione;

 

8. Valutare periodicamente, per mezzo di audit interni, la conformità del Sistema di Gestione Integrato alle norme di riferimento, alla propria politica e a quanto pianificato e programmato; in particolare andando a verificare il raggiungimento degli obiettivi prefissati attraverso i riesami periodici della direzione;

 

9. Migliorare in modo continuo il Sistema di Gestione Integrato sulla base dei risultati dei riesami.

 

10. Perseguire la continua innovazione tecnologica dei metodi di lavoro e dei materiali utilizzati per la realizzazione delle opere al fine di aumentare la propria capacità produttiva e migliorare l’efficacia ed efficienza delle lavorazioni effettuate nel rispetto di tutti i principi di sicurezza e salute dei propri lavoratori, tutela ambientale, efficienza energetica e sostenibilità d’azione;

 

11. Attuare il coinvolgimento di tutti i lavoratori nella vita aziendale attraverso l’introduzione di procedure e strumenti per favorire il dialogo e il miglioramento del clima aziendale;

 

12. Attuare il continuo miglioramento dei canali di comunicazione, informazione e coinvolgimento degli stakeholder;

 

13. Promuovere il coinvolgimento dei fornitori e attuare sistemi di sensibilizzazione/monitoraggio al fine di verificare il rispetto dei requisiti di sicurezza e salute dei lavoratori, ambiente, qualità e responsabilità sociale.

 

 

La politica appena enunciata, e relativi obiettivi, vengono comunicati a tutti gli operatori mediante affissione di copia del documento nei locali aziendali e nei cantieri, nonché la condivisione degli obiettivi attraverso riunioni periodiche con le diverse funzioni.

Il responsabile del Sistema integrato, con il supporto delle altre funzioni, è responsabile dello sviluppo, applicazione e revisione delle Linee Guida per la qualità, sicurezza, ambiente e responsabilità sociale.

La Direzione riesaminata la presente politica almeno una volta l’anno in concomitanza con il riesame della direzione.

Per i riferimenti di SAAS SAI e CISE  i recapiti sono

SAI

New York, USA 
Phone: 212-684-1414 
Fax: 212-683-8867 
Email: 
info@sa-intl.org

SAAS

Social Accountability Accreditation Services
tel: (212) 391-2106 fax: (212) 684-1515
saas@saasaccreditation.org

CISE

tel. 0543/713311
fax 0543/713319
e-mail: 
info@lavoroetico.it